Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

Apposita dicitura in fattura per il bonus beni strumentali

  • Problema - Per l'agevolazione beni strumentali, la norma richiede una serie di elementi, tra cui apposite indicazioni in fattura: tuttavia, un caso comune è la mancanza della dicitura per dimenticanza dell'acquirente, al momento della stipula dell'ordine o al ricevimento della fattura. Anche i fornitori di beni strumentali, tranne ovviamente alcune eccezioni, non hanno previsto “di default” una tale dicitura in fattura.
  • Rimedio 1 - Una soluzione a tale carenza documentale, potrebbe essere rappresentata dalla possibilità di richiedere al fornitore l'emissione di una nota di credito e la contestuale riemissione di una fattura elettronica dello stesso identico importo e oggetto, ma comprensiva della dicitura.
  • Rimedio 2 - Se tale modus operandi non risulta possibile, a causa magari della distanza temporale dell'acquisto effettuato, bisogna pensare ad altre tipologie di interventi. Tenuto conto sia delle peculiarità di questo 2020, sia dello spirito della disposizione normativa, si potrebbe infatti pensare di rimediare tramite un'autocertificazione o una dichiarazione del fornitore, magari su copia conforme della fattura elettronica a suo tempo inviata.
    • La dicitura in commento ha infatti lo scopo di attestare che il bene strumentale oggetto di acquisto è nuovo e rientra tra quelli suscettibili di beneficiare del credito d'imposta previsto dalla L. 160/2019.
    • In tal senso, una dichiarazione del fornitore, anche se posteriore rispetto alla fattura originaria, fornirebbe all'Amministrazione Finanziaria le stesse garanzie del corretto utilizzo del credito d'imposta in sede di controllo.
  • In prospettiva - Per concludere, in mancanza di aperture o novità normative sul tema, non resta che verificare gli acquisti finora effettuati e cercare di rimediare, dove possibile, a queste carenze formali. Al tempo stesso, si dovrà fare attenzione agli acquisti di beni strumentali nuovi ancora da effettuare di qui al 31.12.2020.