Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

Assenze, ferie e permessi per le elezioni 2020

  • Il 20 e 21.09.2020 tutti i cittadini italiani, in una unica tornata, saranno chiamati alle urne per il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari; in alzune aree, inoltre, si vota per le elezioni regionali e comunali.
  • Giorni e orari - I seggi nella giornata di domenica resteranno aperti dalle 7 alle 2; lunedì dalle 7 alle 15 (spoglio delle schede martedì 22). L’eventuale ballottaggio per l’elezione dei sindaci avrà luogo domenica 4.10 e lunedì 5.10.2020.
  • Candidati e scrutatori - Tutti i lavoratori dipendenti nominati componenti della sezione elettorale, compresi i rappresentanti di lista/gruppo, hanno diritto di assentarsi dal lavoro per tutta la durata delle operazioni di voto e di scrutinio.
  • Computo dei giorni - I giorni di assenza sono considerati giorni di attività lavorativa;
    • anche se l’attività prestata per lo svolgimento delle operazioni elettorali copre una sola parte della giornata, l’assenza, è riconosciuta per tutto il giorno lavorativo che, quindi, deve essere retribuito interamente.
  • Ferie e permessi - Non sono previsti permessi retribuiti per andare incontro alle esigenze dei lavoratori dipendenti che si debbono recare fuori dal Comune in cui lavorano per votare, tuttavia il datore di lavoro è comunque obbligato a concedere l’utilizzo delle ferie o, se necessario, di permessi non retribuiti nei limiti del tempo necessario per esercitare il diritto di voto.
  • Settore pubblico - Le regole nel settore pubblico sono diverse, ma soltanto nell’ipotesi in cui il lavoratore risulti trasferito di sede nell’approssimarsi delle elezioni.
  • Biglietti ferroviari, aerei, navali - Si segnala che sono previste agevolazioni tariffarie per treni, navi e aerei, per gli elettori sia in Italia che all’estero.
    • Esempio - Per usufruire delle riduzioni Trenitalia, gli elettori dovranno esibire nelle biglietterie e agenzie di viaggio autorizzate, i seguenti documenti:
      • documento di identità;
      • documento/tessera elettorale;
      • timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione, per il viaggio di ritorno.
    • Questi documenti, insieme ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno essere presentati al personale di bordo.