Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

La "green zone" (area verde) verde in azienda

  • Sfruttando balconi, terrazzi e altre aree simili, la realizzazione di un giardino sospeso può divenire un’interessante stanza in più all’aperto in grado di raccogliere momenti di relax, festa, studio e concentrazione. Realizzare un filo diretto con altri ambienti aumenterà il valore della soluzione.
  • Primi accorgimenti - Realizzare una planimetria in scala, magari su carta a quadretti, in modo da riportare con cura la geometria degli spazi, la presenza di aperture, finestre, l’ubicazione di vani tecnici o simili. Curare l'esposizione secondo i punti cardinali.
  • Varietà - Un tipico albero da verde pensile è l’acero giapponese, adatto anche con esposizione modesta, oppure l’arancio messicano (Choisya ternata), in grado di portare una fioritura molto profumata.
  • Parete verde - A completare una parete o a formare una netta quinta vegetale favorita dalla presenza di una spalliera, si possono inserire specie rampicanti. In condizioni di luce, una delle scelte più diffuse è quella del falso gelsomino, molto profumato a fine primavera, mentre in condizioni via via meno luminose possiamo ricorrere alle clematidi, alle innumerevoli varietà di edera e all’ortensia rampicante (Hydrangea petiolaris).