Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

Rientro al lavoro dopo assenza per Covid

  • Il Ministero della Salute ha fornito indicazioni (qui il link) per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo l’assenza per malattia Covid-19 correlata e la certificazione che il lavoratore deve produrre al datore di lavoro.
  • Secondo il Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto al virus negli ambienti di lavoro, i lavoratori positivi oltre il ventunesimo giorno possono essere riammessi al lavoro solo dopo la negativizzazione del tampone molecolare o antigenico effettuato in struttura accreditata o autorizzata dal servizio sanitario. Di seguito, si riassumono i requisiti per il rientro in servizio:
    • lavoratori con sintomi gravi e ricovero: visita medica di idoneità alla mansione (medico competente);
    • lavoratori sintomatici: isolamento di almeno 10 giorni di cui almeno 3 senza sintomi; tampone molecolare negativo;
    • positivi asintomatici: solamento di 10 giorni; tampone molecolare negativo;
    • positivi asintomatici oltre 21 giorni: tampone molecolare o antigenico negativo;
    • a contatto stretto con asintomatico: quarantena di 10 giorni dall’ultimo contatto; tampone molecolare o antigenico negativo.