Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

Riparte la procedura di compensazione volontaria

  • Dal 1.09.2021 è ripartita la procedura di compensazione volontaria prevista nell'art. 28-ter, D.P.R. 602/1973. La sospensione recata dall’art. 145, D.L. 34/2020, dopo la proroga dettata nel Decreto Sostegni-bis (D.L. 73/2021) è terminata il 31.08.2021.
  • Gli uffici dell'Agenzia delle Entrate, prima di erogare un rimborso d'imposta (Iva o altro), devono verificare se il beneficiario ha pendenze con l'agente della riscossione. In caso di pendenze assenti, l'agente della riscossione notifica all'interessato una proposta di compensazione tra il credito in corso di erogazione e le somme iscritte a ruolo.
  • Nelle more dell'esame della comunicazione da parte del contribuente, sono sospese tutte le operazioni di riscossione coattiva. In caso di rifiuto o di mancata risposta entro 60 giorni, proseguiranno le azioni ordinarie di recupero.