Gli strumenti di lavoro dell'imprenditore

 

Sistemi di promozione delle offerte

  • Approfondendo le caratteristiche e le variabili del mercato, è possibile affinare le idee e comprendere cosa offrire, cosa produrre e quali servizi erogare, in base ai bisogni e alle aspettative da soddisfare. Deve essere stabilito il mercato di riferimento, capiti i dettagli e gli elementi che caratterizzano la domanda e l’offerta nel settore, quindi individuate le tipologie di clienti a cui rivolgerci.
  • Inizialmente è necessario capire se c’è un rapporto tra l’impresa e ciò di cui ha bisogno il mercato, quindi individuare i potenziali clienti e successivamente raggiungerli con le strategie più efficaci. In sostanza si tratta di:
    • individuare con la maggior precisione possibile i potenziali clienti, cercando di capirne le diverse caratteristiche ed esigenze;
    • capire in che modo la concorrenza si sta rapportando nei confronti dei propri potenziali clienti;
    • confrontare i punti di debolezza e di forza della concorrenza con quelli della propria impresa;
    • prevedere l’evoluzione del mercato cercando di intuire i cambiamenti nelle richieste dei clienti in modo da anticipare la concorrenza;
    • creare la propria rete commerciale, costituire una propria forza di vendita;
    • organizzazione indiretta (grossisti, agenti e rappresentanti, per la grande distribuzione);
    • strategie di distribuzione in termini di canali e metodi da adottare;
    • allestimento uffici e dei punti vendita, previsioni di vendita;
    • piano degli investimenti.